CerviaAmbiente - La storia

Torre San Michele - CerviaIl lungo tragitto del "CerviaAmbiente" parte nel 1973 all'interno dell'amministrazione comunale di Cervia durante la fase pionieristica degli interventi a difesa dell'ambiente, con il compito di organizzare il "premio Cervia" e attività connesse; attraversando poi i diversi - e a volte contraddittori - momenti di acquisizione di consapevolezza sulla necessità della tutela e valorizzazione della risorsa ambientale.

L'associazione comincia poi ad occuparsi, tra l'altro, di promuovere e attuare studi e ricerche, corsi di formazione e itinerari di educazione ambientale; di progettare, gestire e valorizzare l'uso compatibile dei beni e delle risorse ambientali; di istituire borse di studio e premi a favore di studenti e ricercatori; di curare attività editoriali e di costituire un centro di documentazione.

Queste stesse finalità sono, infatti, elencate nel primo Statuto della "Fondazione CerviaAmbiente", siglato il 4 settembre 1987 dai tre enti fondatori: Regione Emilia Romagna, Provincia di Ravenna e Comune di Cervia. L'attuale forma organizzativa, appunto quella della "Fondazione", è stata riconosciuta con decreto del Presidente della Repubblica Italiana dell'11 marzo 1989, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 3 luglio 1989; ma l'intero iter costitutivo è giunto a conclusione solo nel 1991 con l'insediamento formale del nuovo Consiglio d'Amministrazione.

All'inizio del 2000 la Fondazione CerviaAmbiente ha rilanciato l'attività corsistica costituendo "FormaAmbiente", struttura appositamente pensata per la formazione specifica dei decisori pubblici, e affinando il lavoro di educazione ambientale (è un centro INFEA della regione Emilia Romagna) che ha portato con sè il successo di laboratori prestigiosi come i notissimi "itinerari azzurri". (vai alla pagina Formazione ed Educazione Ambientale)

Da alcuni anni la Fondazione CerviaAmbiente è punto centrale del progetto di Gestione Integrata delle zone Costiere che ha lo scopo di produrre con un'ottica fortemente integrata, su delega della regione Emilia-Romagna, le linee guida per i diversi settori che ineriscono al rapporto terra e mare.

Nel 2014 avviene la fusione per incorporazione della Fondazione CerviaAmbiente nella Fondazione Centro Ricerche Marine.

CerviaAmbiente è ospitata presso la prestigiosa torre di San Michele a Cervia.
Costruita tra il 1689 e il 1691, la Torre San Michele ha sempre svolto funzione di difesa della città e del sale. In cima vi era la piazza d’armi (oggi modificata e coperta con tetto a spioventi) per segnalare assalti di briganti e saccheggiatori e per difendere la preziosa risorsa del sale, conservato nel Magazzino. A pianta quadrata con lato di 13,5 m, altezza di 22,5 m e muri di 3 m di spessore, la Torre era un vero e proprio fortino.

I 40 anni di Fondazione CerviaAmbiente

Vai al menù Vai alla ricerca nel sito Vai al contenuto Vai al footer