Sistema di accreditamento

ACCREDIA (www.ACCREDIA.it) è l'Ente unico nazionale di accreditamento, riconosciuto dallo Stato il 22 dicembre 2009, nato dalla fusione di SINAL e SINCERT.  

ACCREDIA è un'associazione senza scopo di lucro che valuta la competenza tecnica e l'idoneità professionale degli operatori di valutazione della conformità (Laboratori e Organismi), accertandone la conformità a regole obbligatorie e norme volontarie, per assicurare il valore e la credibilità delle certificazioni.

L’accreditamento di un metodo di prova da parte di ACCREDIA indica che il predetto ente terzo garantisce che il metodo viene eseguito in conformità alle prescrizioni della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025 e degli altri documenti prescrittivi di ACCREDIA, assicurando fra l’altro l’impiego di personale qualificato e competente, l’utilizzo di strumentazione efficiente e tarata, l’utilizzo di reagenti e materiali idonei, il mantenimento di condizioni ambientali tali da non inficiare la validità della prova, l’effettuazione di uno studio preliminare delle prestazioni del metodo nella sua applicazione da parte del laboratorio (attraverso la verifica o la validazione, se interno, e la stima dell’incertezza del risultato, ove applicabile), l’effettuazione di periodiche prove valutative esterne e di continui controlli qualità interni, il tutto finalizzato a garantire la competenza nel tempo nell’esecuzione della metodica da parte del laboratorio.

Per il consumatore l'accreditamento è uno strumento invisibile che però comporta dei vantaggi e dei benefici reali e percepibili. Scegliere un servizio certificato significa assicurarsi che il fornitore abbia assolto a tutta una serie di obblighi per poter immettere sul mercato un bene che offre effettivamente quello che dichiara. Ciò è particolarmente significativo quando si cerca la qualità del servizio, ma soprattutto quando questi riguardano direttamente la salute e la sicurezza.

ACCREDIA concede l’accreditamento ad un laboratorio di prova quando ne abbia accertato la competenza tecnica e gestionale in conformità ai requisiti previsti dalla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025.

La Fondazione Centro Ricerche Marine opera in conformità alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025 ed ha formalmente ottenuto l'accreditamento nel 2003. Il certificato di accreditamento n. 0472 è stato rinnovato nel 2007, nel 2011 e nel 2015.

 Il laboratorio ha in essere una convenzione di accreditamento con ACCREDIA che viene rinnovata ogni 4 anni; in base a tale convenzione il laboratorio può indicare le prove come “accreditate”. Il Laboratorio è autorizzato ad usare il marchio ACCREDIA nei casi e con le modalità prescritte dall’ente stesso. Per questo il marchio verrà riportato sui Rapporti di Prova solo nel caso che questi contengano almeno una prova accreditata mentre le prove non accreditate sono segnalate con un asterisco (*) che richiama la frase “PROVA NON ACCREDITATA DA ACCREDIA”. Un Rapporto di Prova che non contenga alcuna prova accreditata non deve pertanto riportare alcun riferimento sia diretto che indiretto all’accreditamento, all’ente accreditante o a quant’altro possa indurre il cliente a pensare che quel documento sia avallato da ACCREDIA.

Si informa il Cliente della seguente prescrizione di ACCREDIA all’interno del regolamento per l’uso del proprio marchio (Accredia RG-09 rev.05 par. 5.3.12): “…. il Marchio o il riferimento all’accreditamento non devono essere utilizzati dai Clienti dei Laboratori accreditati, né possono essere utilizzati nella documentazione concernente un prodotto, o essere riportati su un prodotto. È ammesso allegare la copia del Rapporto di Prova………….…”.

Clicca qui per visionare l'elenco delle prove accreditate

Clicca qui per scaricare il certificato di accreditamento

Vai al menù Vai alla ricerca nel sito Vai al contenuto Vai al footer