Rete laboratori ufficiali

La Rete di monitoraggio delle Biotossine Marine in Italia

 

Rete laboratori ufficiali

 

I laboratori italiani ufficialmente incaricati del controllo delle biotossine in Italia sono:

Fondazione Centro Ricerche Marine (FCRM)
Laboratorio Nazionale di Riferimento per le Biotossine Marine
Cesenatico (FC)

IZS delle Venezie (IZSVE)
Sezione di Legnaro (Padova)

IZS della Lombardia e dell’Emilia-Romagna (IZSLER)
Sezione di Cassana (Ferrara)
Sezione di Bologna

IZS del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta (IZSTO)
Sezione di Genova

IZS dell’Umbria e delle Marche (IZSUM)
Sezione di Ancona
Sezione di Termoli (CB)

IZS dell’Abruzzo e del Molise (IZSAM)
Sezione di Teramo

IZS del Lazio e della Toscana (IZSLT)
Sezione di Capannelle (Roma)
Sezione di Pisa

IZS della Sardegna (IZSSA)
Sezione di Sassari

IZS del Mezzogiorno (IZSM)
Sezione di Portici (Napoli)

IZS della Puglia e della Basilicata (IZSPB)
Sezione di Foggia

IZS della Sicilia (IZSSI)
Sezione di Palermo

 

Per il monitoraggio del fitoplancton tossico, in quanto non viene effettuato direttamente da tutti i suddetti laboratori, si aggiungono i laboratori di:

ARPA Friuli Venezia Giulia (ARPAFVG)
Settore Laboratorio Unico
Trieste

ARPA Liguria (ARPAL)
Dipartimento di La Spezia

ARPA Marche (ARPAM)
Dipartimento di Pesaro
Dipartimento Ancona

ARPA Campania (ARPAC)
Dipartimento di Napoli

 

Accesso all'area riservata della Documentazione

Vai al menù Vai alla ricerca nel sito Vai al contenuto Vai al footer